Festival Nazionale Villa Basilica 2009: premiazione di Beppe Dati |

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Festival Nazionale Villa Basilica 2009: premiazione di Beppe Dati

Edizione del: 27 luglio 2009

Dall’edizione 2009 del Festival Nazionale Cinema, Teatro e Televisione del Comune di Villa Basilica (Lucca), affidato dall’Amministrazione Comunale alla Direzione Artistica del Giornalista Franco Mariani e all’organizzazione tecnica dell’Associazione Firenze Promuove, premiazione di Beppe Dati.

Beppe Dati, toscano, uno degli autori e compositori tra i più noti del panorama musicale italiano, nasce il 9 novembre 1950 sotto il segno dello Scorpione.

Dopo le sue prime esperienze musicali nei gruppi giovanili, ha imboccato una sua personalissima strada cantautorale che culmina nella registrazione di un disco con la RCA italiana.

Nell’89 si rivela al Festival di Sanremo, come autore, firmando la canzone “Cosa resterà degli anni ’80”, interpretata da Raf.

Da qui comincia la collaborazione con Raf ai due album successivi: “Cosa resterà degli anni ‘80” e “Sogni è tutto quello che c’è”.

Nel ’90 vince con la canzone “Disperato”, interpretata da Marco Masini, il Festival di San Remo nella sezione “novità”; e l’anno successivo firmando il brano di Raf (“Oggi un Dio non ho”), si presenta con successo al Festival, dove vince una seconda volta con il brano “Le persone inutili” interpretato da Paolo Vallesi.

Ancora al Festival di San Remo, nel 1992, si piazza al secondo posto tra i “campioni” con una strepitosa Mia Martini (“Gli uomini non cambiano”), e al terzo posto, sempre tra i “campioni”, con la canzone “La forza della vita”(Paolo Vallesi).

In quel fortunato ‘92, fra le “novità” propone Alessandro Canino che decreta il successo dell’estate: “Brutta”!

Gli anni ’90 sono nel segno di una produttività molto fertile.

Escono alcuni dei più significativi album di Marco Masini e di Paolo Vallesi.

Ma è nel ’99 che nasce un’importante collaborazione con Laura Pausini con il CD “Tra te e il mare”, dove scrive i testi di tutte le canzoni.

Per i due ultimi CD di Francesco Guccini , Beppe Dati compone due canzoni: “Don Chisciotte” e “Cirano”, rese famose dal poeta di Pavana. Anche l’ultimo CD di Guccini contiene un altro personaggio scritto da Beppe Dati “Colombo.”

Alla fine degli anni ’90 ricomincia a lavorare a scrivere canzoni per i bambini su testi di Gianni Rodari.

Con la casa editrice Giunti ha pubblicato tuttora tre libri musicali: “Filastrocche per cantare”, “Il treno” e “I tre porcellini”, quest’ultimo scritto e musicato interamente da Beppe Dati e Goffredo Orlandi.

A Sanremo 2004 Marco Masini vince il primo premio del Festival della canzone italiana con il brano di Beppe Dati e Goffredo Orlandi “L’uomo volante” e a Beppe Dati viene assegnato anche il premio per il miglior testo.

Nel 2005 ha partecipato al Festival di Sanremo con la canzone “Nel mondo dei sogni” cantata da Marco Masini che è arrivata in finale.

Nel 2008 debutta in teatro come autore del Musical “Robin Hood”, per il quale viene premiato al Festival.

I più importanti album realizzati da Beppe Dati sono:

Raf: “Cosa resterà degli anni ‘80”

Raf: “Sogni è tutto quello che c’è”

Masini: “Marco Masini”

Masini: “Malinconoia”

Masini: “T’innamorerai”

Masini: “Il cielo della Vergine”

Masini: “Scimmie”

Masini: “Raccontami di te”

Masini: “Uscita di sicurezza”

Vallesi: “Paolo Vallesi”

Vallesi: “La forza della vita”

Vallesi: “Non essere mai grande”

Canino: “Alessandro Canino”

Canino: “Un ragazzo souvenir”

Canino: “Crescerai”

Pausini: “Le cose che vivi”

Pausini: “Tra te e il mare”

Martini: “Lacrime”

Guccini: “D’amore di morte e di altre sciocchezze”

Guccini: “Stagioni”

Masini: “Il mio cammino…”

Masini: “Raccolta “Masini”

Masini: “Il giardino delle api”

Le più importanti canzoni scritte da Beppe Dati sono:

Cosa resterà degli anni ’80

Le persone inutili

Santi nel viavai

Piramidi di luna

Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è

La forza della vita

Sogni è tutto quello che c’è

Ridere di te

Oggi un Dio non ho

Sempre

Malinverno

Lontano

Interminatamente

Non essere mai grande

Anche tu (con Eros Ramazzotti)

Gli uomini non cambiano

Disperato

Rapsodia

Caro babbo

Brutta

Dal buio

Tu tu tu tu

Le ragazze serie

Crescerai

Il niente

Mi dispiace

Cenerentola innamorata

Siamo noi

Ti vorrei

Il mio sbaglio più grande

Vaffanculo

Viaggio con te

T’innamorerai

Cirano

Frankenstein

Don Chisciotte ecc…

Scimmie

Ancora vita è

Fino a tutta la vita che c’è

Colombo

Il giorno più banale

Nel mondo dei sogni

Raccontami di te

Il giardino delle api

Protagonista

L’uomo volante

Tutti i diritti riservati a Franco Mariani e Firenze Promuove © 2009 – 2016

You must be logged in to post a comment Login