Lezione del Comune sulla Resilienza per le scuole di Firenze alla mostra alluvione 1966 alle Cascine |

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lezione del Comune sulla Resilienza per le scuole di Firenze alla mostra alluvione 1966 alle Cascine

Edizione del: 2 gennaio 2017

Nelle giornate di venerdì dei mesi di gennaio e febbraio 2017, nell’ambito del progetto delle “Chiavi della Città” del Comune, all’interno della mostra fotografica ufficiale per il 50ç dell’Alluvione di Firenze del 1966 – promossa e organizzata dall’Associazione Firenze Promuove assieme al Comune di Firenze Consigli di Quartiere – si terranno visite guidate e lezioni per le scuole che avranno aderito al progetto educativo predisposto dai Servizi Educativi e dai Sistemi Informativi del Comune assieme all’Associazione Firenze Promuove.

Le lezioni saranno tenute dal Giornalista Franco Mariani, quale storico ed esperto dell’Alluvione del 1966, e, sul progetto Resolute, da Gianluca Vannuccini – ripreso in questo video – Dirigente dei Servizi Informatici del Comune di Firenze.

L’Amministrazione sottolinea l’impegno a 360 gradi nella tutela del territorio e dei cittadini e il progetto RESOLUTE va appunto in questa direzione. Diventa molto importante far conoscere ai cittadini gli strumenti e le procedure predisposti in caso di emergenza attraverso le nuove tecnologie e soluzioni digitali messe a disposizione, promuovendo anche le buone pratiche di comportamento suggerite dalla Protezione Civile in caso di eventi come quello di un alluvione, e mettendole in relazione alle applicazioni per smartphone che il Comune sta sperimentando in città.

Obiettivo del progetto RESOLUTE è proprio quello di individuare come si può monitorare la situazione in caso di eventi che impattano sulla città e sul traffico, come si può allertare la popolazione e come fornire alla Protezione Civile il maggior numero possibile di dati utili nel momento del bisogno.

Nei numerosi incontri organizzati nel 2016 nelle biblioteche cittadine da Firenze Promuove con i Servizi Informatici del Comune è emerso il vivo interesse per le nuove tecnologie da parte degli anziani: coloro che ricordavano l’alluvione o che l’hanno vissuta hanno mostrato la maggior curiosità e attenzione verso l’uso di sensori, di app, di social network, del WiFi cittadino per rendere Firenze più resiliente.

Riprese di Franco Mariani.

Questo slideshow richiede JavaScript.

You must be logged in to post a comment Login